ReMida Varese: creatività in famiglia e in struttura

Che cos’è ReMida?

Remida è il luogo dove creatività e attenzione per l’ambiente si mescolano in una realtà in continua evoluzione. Il progetto parte dalla cultura dello scarto e del materiale non convenzionale di origine aziendale e artigianale. In questo modo, si sostiene lo sviluppo dei diversi linguaggi del bambino.
I materiali entrano a far parte di un metodo educativo dove il gioco, la manipolazione e la concretezza sviluppano le capacità cognitive dei bambini e dove la consapevolezza degli oggetti e il valore dello scarto sviluppano il senso civico e critico dell’altro e dell’ambiente.

La pedagogia che sta alla base è l’approccio del TINKERING (pensare con le mani), dando centralità quindi alle possibili suggestioni che i materiali non convenzionali e destrutturati suggeriscono ai bambini.

Chi era il Re Mida?

Un re greco, che trasformava in oro qualsiasi cosa toccasse. Allo stesso modo quindi i bambini sapranno trasformare in prezioso gli oggetti che per la produzione aziendale vengono considerati degli scarti.

Cosa realizzo con ReMida?

Sono una delle operatrici formate per progettare e realizzare percorsi con gli educatori degli asili nido e della scuola dell’infanzia. Mi occupo quindi della consulenza diretta per consentire agli insegnanti di apprendere il metodo e di organizzare degli spazi presso la propria strutura.

Inoltre, in seguito alla chiusura di tutti gli spazi espositivi a causa dell’emergenza sanitaria, ho progettato dei kit di materiali sia per le famiglie, sia per le strutture educative. Portare ReMida nel proprio ambiente permette di mantenere una continuità tra le tante proposte al Chiostro di Voltorre e quelle che si possono vivere nel proprio ambiente quotidiano (casa o asilo).

Le proposte per le famiglie

– Luci e ombre: un insieme di materiali che riflettono o assorbono al luce, che consentono al tuo bambino di scoprire non solo come funziona la luce, ma anche di giocare con lei; di scoprire le diverse dimensioni degli oggetti a secondo che siano vicine o meno alla fonte; di inventare così storie a partire dagli oggetti proposti.

– Quadri e cornici: materiali che possono essere combinati in mille modi per creare forme, ambienti, personaggi anche in base all’età del tuo bambino.

– Travasi e infili: per i bambini dai 9 mesi in su, una serie di oggetti per sviluppare la manualità fine, la coordinazione occhio-mano, la concentrazione… attraverso le attività di travaso e di infilo.

Le proposte per gli asili nido e le scuole dell’infanzia

 Centro estivo: tanti materiali per esplorare il mondo e per giocare in tutta sicurezza. I materiali che abbiamo inserito infatti sono tutti sanificabili e sono pensati per gruppi di 5 bambini, come prevede la normativa anti Covid.

(Clicca sull’immagine per vedere il video)

– Ambientamento: una serie di materiali morbidi, che sostengano gli attori coinvolti nell’ambientamento alla scuola dei bimbi più piccoli: il bambino, l’educatore di riferimento, i genitori. Per facilitare la creazione di una relazione di fiducia e affetto in un momento così delicato della vita del nostro bambino.

(Clicca sull’immagine per vedere il video)

Vuoi conoscere meglio il lavoro di ReMida Varese? Segui la pagina Fb.

Potrebbero interessarti anche..

Menu